BENVENUTI!

 

Ci sono molte ragioni per decidere di trasferirsi all’estero: amore, lavoro, spirito d’avventura, bisogno di cambiare, desiderio di provare qualcosa di diverso, in un paese diverso. Qualunque sia la ragione, vivere all’estero può provocare disagi inaspettati e sottoporci a sfide per le quali non eravamo preparati.

 

Nostalgia di casa, isolamento e solitudine, sensi di colpa, perdita di identità, ansia, difficoltà di adattamento sono alcuni aspetti dell’espatrio che possono interferire con la tua vita abituale. 

 

Che tu sia appena arrivato o viva all’estero da anni, ci sono momenti in cui potresti provare una senso di disagio e di inquietudine e raccontare la tua storia, sentendoti ascoltato e capito, può essere il primo passo verso una vita più ricca e appagante.

 

 

Quando una persona capisce di essere sentita profondamente, i suoi occhi si riempiono di lacrime. Io credo che, in un senso molto reale, pianga di gioia. È come se stesse dicendo: “Grazie a Dio, qualcuno mi ascolta. Qualcuno sa cosa vuol dire essere me.”

Carl Rogers