agosto 7, 2018

Ritorno: riflessioni e osservazioni varie

Eccomi di ritorno dopo una lunga ed intensa estate europea.   Un’estate ricca e calda, fatta di mare e interessanti paesaggi ma soprattutto dell’amore e dell’amicizia […]
febbraio 27, 2018

Venezia, da sogno a consapevole risveglio

Alla conferma che Julia avrebbe passato un semestre del suo percorso universitario a Venezia, sono stata colta da un misto di emozioni. L’idea che mia figlia […]
gennaio 31, 2018

Riflessioni di una cittadina australiana

Sono diventata cittadina australiana il 1 maggio 1996. Ricordo che era il 1996 perché Julia era alla cerimonia, nata nell’aprile del ’96. Ricordo che doveva essere […]
agosto 4, 2016

Il sottile disagio delle stagioni sottosopra

Ero arrivata a Melbourne da poco quando un simpatico signore scozzese mi disse: Sono qui da più di trent’anni e faccio ancora fatica ad accettare le […]
maggio 9, 2016

Cerchi asilo? Non in Australia!

Il mondo sta affrontando la più grande crisi di rifugiati dalla Seconda Guerra Mondiale. L’Australia è un paese di grandi spazi e città moderne fornite di buoni servizi […]
maggio 3, 2016

Il ruolo del counsellor

Counsellor, dal latino “consulo“, confortare, consolare, riflettere, venire in aiuto. Non è mai facile spiegare il mio lavoro in italiano, la professione del counsellor è relativamente nuova in […]
gennaio 26, 2016

Australia Day? No grazie

Ho fatto una pausa e ritorno in questa strana giornata, di festa e di lutto: Australia Day/Invasion Day. Siamo dall’altra parte del mondo e probabilmente non […]
novembre 17, 2015

Riflessioni a due

Questa mattina mi sono svegliata e ho trovato due messaggi su WhatsApp. Amiche lontane che pensano a me, come sempre felice di leggere i loro nomi […]
settembre 18, 2015

Noi e loro

Sono arrivata a Melbourne con un visto Class 100 Resident, il 14 luglio 1992. Il secolo scorso, sono una vecchia immigrata, e’ ufficiale! Per ottenere il visto […]
luglio 2, 2015

Non voglio favori, grazie!

L’ultima volta che sono andata al consolato italiano a Melbourne ho descritto la mia esperienza in inglese. Questa volta sento il bisogno di sfogarmi nella lingua madre […]