Easter Fair – Una tradizione Australiana
aprile 7, 2016
Compagne di viaggio
aprile 20, 2016
Show all

Ricordare il passato, aiuta a vivere nel presente

Sharing is caring!

Pur essendo consapevole dell’importanza del vivere nel presente, non sono immune al fascino dei ricordi e mi rendo conto di come sia importante, soprattutto vivendo in espatrio, lasciarmi, di tanto in tanto, coccolare dalla nostalgia.

Storie, esperienze e persone hanno un posto speciale nel mio cuore e nella mia mente; profumi e suoni si insinuano all’improvviso trasportandomi altrove, nel tempo e nello spazio; oggetti pieni di significato,  sparsi per la casa, forniscono un rassicurante contorno alla mia vita quotidiana.

Pietre e oggetti raccolti nel mondo, e i volti di coloro che amo

Pietre e oggetti raccolti nel mondo, e i volti di coloro che amo

Paradossalmente i ricordi del passato, mi aiutano ad avere una vita più serena ed appagata nel presente, a sentirmi a casa, ad accrescere il mio senso di appartenenza qui. Hanno perso quell’aspetto doloroso, di perdita, che può a volte caratterizzare un ricordo e sono invece diventati parte integrante della mia vita attuale e un promemoria costante di chi sono.

Qualche mese fa ho trasferito il mio studio in una stanza che era inizialmente nata come sala gioco delle bambine; negli anni, le bambine sono diventate ragazze e la stanza in fondo alla casa si e’ trasformata in “music room” dove strumenti, microfoni e amplificatori hanno riempito lo spazio, dando una nuova energia all’ambiente. Come tante fasi, anche quella della musica ha fatto il suo corso e la stanza e’ rimasta abbandonata per un po’, fino a quando, alcuni mesi fa, e’ diventata il mio studio e lo scrigno dei miei ricordi!

A costo di apparire troppo sentimentale e tendente al patetico, i muri sono ricoperti con le opere artistiche  che le mie figlie hanno creato negli anni, la scrivania apparteneva a mio suocero, scomparso prima che arrivassi in Australia e gli scaffali trapelano di grandi e piccoli tesori accumulati negli anni, tutti ugualmente importanti e significativi.

Libri e altri pezzi di inestimabile valore

Libri e oggetti di inestimabile valore

Tra queste mura ci sono io bambina, a casa di mia nonna, affascinata e incuriosita dalla nave nella bottiglia; ci sono io che esploro e lungo la strada mi riempio le tasche di pietre e gingilli vari,  il significato a volte mi sfugge ma…se sono finiti qui un motivo ci sarà! Ci sono libri in italiano perché e’ la mia lingua e libri su cui ho studiato in inglese, per ricordarmi di un nuovo capitolo; ci sono regali di persone care e in ognuno c’e’ una storia, il dettaglio di una giornata, un momento che non pareva memorabile ma che e’ rimasto li. Ci sono i miei anni di mamma, di moglie, di amica, di figlia, di bambina, di donna, di counsellor, di com’ero allora e di come sono oggi.

Il presente e’ importante ma il mio presente e’ anche fatto di ricordi.

 

 

 

 

2 Comments

  1. Hopeless Wanderer ha detto:

    Molto interessante!!!
    Io tappezzo regolarmente le pareti di casa mia con foto e/o disegni di amici e amiche ed ü un po’ il mio modo di andare avanti circondata da ricordi e momenti speciali.
    Mi piacerebbe scrivere un articolo sul mio blog con lo stesso tema (Ricordi, Passato) linkando naturalmente il tuo post, visto e considerato mi abbia dato l’ispirazione (e valga almeno un paio di letture). Sarebbe un problema, per te?

    • BarbaraA. ha detto:

      Nessun problema! Sono contenta di averti ispirato, come avrai capito amo i ricordi e sarò felice di leggere i tuoi pensieri sull’argomento. Un saluto e grazie della visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *